federica chiara
SENZA TITOLO
2020

“L’uomo è un animale che vive d’abitudini. Si affeziona ai luoghi, detesta i cambia- menti” afferma John Steinbeck. Tutti noi, indistintamente, da un mese a questa par- te ci siamo ritrovati a dover affrontare una situazione più grande di noi. Abbia- mo dovuto dire “arrivederci” alle persone più care, “arrivederci” al nostro lavoro, “arrivederci” alle nostre passioni e “benvenuto” alle paranoie e alle preoccupazioni. Sono sempre stata una persona ansiosa, dubbiosa riguardo al futuro e incapace di fare previsioni. Questa situazione mi ha fortemente destabilizzata e ha amplificato i mie pen- sieri, non sempre positivi. Il letto è diventato il mio rifugio preferito, il mio posto sicu- ro. Un luogo in cui poter pensare, qualche volta piangere e sognare. Quello che spero è di poter lasciare presto quel letto ormai colmo di paura e di tornare a fare ciò che amo.

« 1 di 2 »