laura daddabbo
ARIA
2020

Parlare di libertà in questo momento è difficile e duro. Io riesco a farlo meglio così, con la mia macchina fotografica, cercando di aggiungere un poco di luce, anche là dove ce n’è poca, mentre penso a questi strani giorni che ci vedono chiusi e confusi ed all’ insopprimibile e commovente anelito di libertà che ci farà superare tutto questo rendendoci, infine, certamente più forti.