valentina li greci

2020

Agira, 11 Aprile 2020 – Zona Rossa –

Il Sabato che precede la Pasqua ad Agira, si è soliti, sfornare Cassatelle. Quest’anno però sembra essersi spenta la voglia di preparare il dolce che ha rappresentato da sempre la comunità agirina. Sono tante le famiglie che in prossimità della Pasqua riempiono i propri tavoli di ingredienti fondamentali, necessari, per la realizzazione di questo, ormai, tanto noto dolce tipico. Purtroppo, quest’anno non è andata così. I tavoli delle nostre famiglie si sono riempite di altro, e ad essere state sfornate non sono più Cassatelle ma, bensì, mascherine. Ci siamo tutti arrangiati con aghi, stoffe ed elastici per realizzare stavolta qualcosa di necessario e utile alla nostra sopravvivenza, visto che in giro pare siano introvabili. Così ho deciso di realizzare questo scatto, immortalando ciò che i miei occhi hanno visto.

Agira, 18 Aprile 2020 – Zona Rossa –

Con questo scatto cerco di esprimere un mio stato d’animo che sembra essere represso in questo preciso periodo storico, alla base c’è la voglia di libertà, quel bene che ci fa godere di ogni altro bene, libertà che però ci viene negata dal COVID-19 , gli elementi della scena sono capi a cui sono particolarmente legata che rappresentano per me la voglia di voler uscire fuori dal mio domicilio anche solo per qualche istante. Per riappropriarmi di quella libertà ormai persa; nella scena, le due maniglie delle porte simboleggiano le uniche aperture a cui devo giornalmente sottostare. Entrambi gli scatti sono realizzati in bianco e nero.

« 2 di 2 »