Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Campiello Tour 2018

Campiello Tour 2018

Dal: 30/06/2018

Al: 30/06/2018

Luogo esposizione: Four Points by Sheraton

Aci Castello

È stato un incontro tra penne promettenti l’unica tappa siciliana della 56a edizione del Premio Campiello, ieri nell’horto del Four Points by Sheraton Catania. Obiettivo del tour letterario, far conoscere al pubblico le opere più rappresentative del panorama italiano. 

«La Sicilia è una terra con una tra- dizione letteraria straordinaria – osserva Piero Luxardo, presidente del Comitato di gestione del Premio. Siamo a Catania da diversi anni grazie a Ornella Laneri, che con la Fondazione Oelle ha curato la tappa siciliana del Campiello in Tour, importante per conoscere opere diverse per stili, temi e suggestioni». Suggerite al pubblico dalla lettura di alcuni brani dei romanzi finalisti (La ragazza con la Leica di Helena Janeczeck, La galassia dei de- menti di Ermanno Cavazzoni, Mio padre la rivoluzione di Davide Orecchio, Le vite potenziali di Francesco Targhetta e Le assaggiatrici di Rossella Po- storino) da parte dei giovanissimi attori Roberta Azzarone e Lorenzo Par- rotto. A dialogare con la cinquina il giornalista de La7, Antonio Roccuzzo. 

È stato un incontro tra penne promettenti l’unica tappa siciliana della 56a edizione del Premio Campiello, ieri nell’horto del Four Points by Sheraton Catania. Obiettivo del tour letterario, far conoscere al pubblico le opere più̀ rappresentative del panorama italiano. «La Sicilia è una terra con una tra- dizione letteraria straordinaria – osserva Piero Luxardo, presidente del Comitato di gestione del Premio. Siamo a Catania da diversi anni grazie a Ornella Laneri, che con la Fondazione OELLE ha curato la tappa siciliana del Campiello in Tour, importante per conoscere opere diverse per stili, temi e suggestioni». Suggerite al pubblico dalla lettura di alcuni brani dei romanzi finalisti (La ragazza con la Leica di Helena Janeczeck, La galassia dei dementi di Ermanno Cavazzoni, Mio padre la rivoluzione di Davide Orecchio, Le vite potenziali di Francesco Targhetta e Le assaggiatrici di Rossella Po- storino) da parte dei giovanissimi attori Roberta Azzarone e Lorenzo Parrotto. A dialogare con la cinquina il giornalista de La7, Antonio Roccuzzo. 

Spazio espositivo

Four Points by Sheraton
Aci Castello,
Via Antonello da Messina, 45
Non sono previste visite guidate

Date e orari di apertura

Dal: 30/06/2018
Al: 30/06/2018
Dalle ore:
Alle ore:
Non sono previste estensioni di apertura

Info & Contatti

Fondazione OELLE Mediterraneo Antico ETS
Telefono: 0952282011

Prossimo appuntamento

All my dreams

La Fondazione OELLE Mediterraneo Antico propone, per la seconda edizione, il progetto “Collezione in Fondazione”: un format circolare che coinvolge un collezionista, invitato a raccontare con le proprie opere e la propria storia, le ragioni di una collezione, dei suoi sviluppi etici ed estetici e della prorompente azione dell’arte.

Agata on the road 2024

Quest’anno il progetto, giunto alla sua quarta edizione, verrà strutturato in tre diverse sezioni, che prenderanno vita in forma di “mostra diffusa” in diversi luoghi della città e della provincia.

Agata on the road “LA CALL”- Il rapporto tra sacralità e tessuto urbano.